LATITUDE 24° SAFARI & TOUR OPERATOR CC

...dal 1994

BOTSWANA COMFORT CAMPING SAFARI

© 2016 All rights  Reserved LATITUDE 24° SAFARI & TOUR OPERATOR CC

 

Comfort Camping Safari

10 giorni/ 9 notti

 

Questo safari esplora le più belle aree selvagge del Botswana, come il Delta dell’Okawango, la Moremi Wildlife Reserve, il Savuti ed il parco Chobe per poi finire alle spettacolari cascate Vittoria. Un viaggio per chi desidera immergersi nella spettacolare natura africana, campeggiando…vivendo così in modo molto più diretto il contatto con la natura, in tutto comfort!

 

Cotattaci per la quotazione del viaggio.

 

La quota comprende:

  • Accoglienza all’aeroporto di Maun
  • 8 pernottamenti in tenda, in Botswana, con trattamento di pensione completa, + 1 pernottamento a Livingstone (Zambia), in hotel, con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Tutti i trasferimenti con voli veicolo fuoristrada (tipo Toyota Land Cruiser 10 posti)
  • Volo panoramico da Maun a Xakanaxa
  • Gli ingressi ai parchi del Botswana
  • Guida e staff locale, parlante inglese

 

La quota non comprende:

  • Il volo e le tasse aeroportuali
  • Pranzo e cena a Livingstone, nonché le eventuali visite facoltative (cascate Vittoria, ecc.)
  • Tutte le bevande (ad eccezione del the e del caffé)
  • Il visto d’ingresso in Zambia (USD 50,00)
  • L’assicurazione individuale di viaggio
  • Le mance e quanto non espressamente citato ne “la quota comprende”.

 

Alcune note

 

Gruppo: tour organizzato su misura per un minimo di 4 partecipanti fino ad un massimo di 10

 

Partecipazione: nessuna partecipazione richiesta, lo staff si occupa di tutta l’organizzazione

 

Staff: guida, cuoco/assistente e altre 2/3 persone di aiuto (in base al numero di partecipanti)

 

Il campo tendano mobile: Si pernotta in confortevoli tende 3x3 metri. All’interno delle tende, due lettini con materassini, piumino, lenzuola e cuscino. Le tende, in canvas, sono perfettamente integrate nell’ambiente circostante. Doccia da campo e WC, per offrire il miglior comfort al campo. Vetture fuoristrada (tipo Toyota Land Cruiser o similari) appositamente modificate per poter ospitare massimo 10 passeggeri. I veicoli sono scoperti, garantendo la massima visibilità durante gli avvistamenti. Eccellente bush-cuisine.

 

 

Il gruppo tra i 4 e 10 partecipanti di varia nazionalità si forma in loco;

Il costo degli ingressi ai parchi è definito dal Botswana Government e potrebbe subire degli aumenti senza preavviso, in tal caso comunicheremo in tempo utile l’ammontare del supplemento;

Il pernottamento finale a Livingstone è previsto allo Zambesi Waterfront; per chi gradisce una diversa struttura (a Livingonstone / Zambia o a Victoria Falls / Zimbabwe), richiedeteci il supplemento;

1° GIORNO: MAUN - DELTA OKAWANGO (XAKANAXA)

All'arrivo all’aeroporto di MAUN, incontro con il nostro assistente locale alle ore 13h00 e proseguimento con un volo privato per il delta Okawango. Il panoramico volo durerà 30 minuti. All’arrivo, nella località di Xakanaxa (che si pronuncia ka-ka-ni-ka), splendida laguna nella parte orientale del delta Okawango, ai margini della riserva Moremi. Incontro con la guida e trasferimento al campo. Fotosafari pomeridiano. Cena e pernottamento al campo.

 

2° DELTA OKAWANGO (XAKANAXA)

Dopo colazione, di prima mattina, partenza in 4x4 per un primo fotosafari mattutino.Si esplorano i canali, le lagune e i fiumi del delta Okawango con escursione in barca a motore, viaggiando su acque cristalline contornate da papiri. L’area di Xakanaxa è ideale per il bird-watching, con le sue colonie di aironi, marabù, cicogne, ibis e garzette. Dopo il pranzo a picnic, ritorno sulla terraferma per poi ritornare al campo ed effettuare un altro fotosafari, in fuoristrada. Cena e pernottamento al campo.

 

3° e 4° GIORNO: KWAI RIVER, MOREMI GAME RESERVE

Mentre lo staff smonta il campo si parte in direzione del Kwai River, area della Moremi Game Reserve. La riserva ospita elefanti, bufali, giraffe, iene, licaoni, leopardi, ghepardi, antilopi (inclusi i lecchi rossi) e varie specie d’uccelli. Nel pomeriggio, fotosafari all’interno della riserva. Il giorno successivo è interamente dedicato alla visita della riserva Moremi, con un fotosafari mattutino ed uno pomeridiano. La concentrazione di fauna è impressionante, grazie alla costante abbondanza d’acqua. I paesaggi sono vari, alcune sono sono quasi desertiche, altre ricoperte da vegetazione lussureggiante. Pasti e pernottamenti al campo.

 

5° e 6° GIORNO: SAVUTI, CHOBE NATIONAL PARK

Si lascia la riserva del Moremi, si percorre il Kwai Bridge e si giunge sulla riva settentrionale del fiume Kwai, proseguendo in direzione del parco Chobe. Poiché i parchi del Botswana non sono recintati, la fauna si sposta liberamente da un’area protetta all’altra. Sul percorso, è possibile incontrare ippopotami, elefanti e leoni Ci si dirige verso la depressione di Mababe per arrivare nella regione del Savuti. Quest’are è la protuberanza occidentale del parco Chobe. La palude asciutta di Savuti è ciò che resta di un grande lago preistorico, prosciugatosi in seguito a movimenti tettonici. Oggi ad alimentare questo grande stagno rimane solo il canale di Savuti, il cui flusso d'acqua durante l'anno è fortemente irregolare. Nella regione si trovano ampie zone di savana e di prateria, con abbondanza di fauna: facoceri, kudu, impala, zebre, gnu, elefanti, leoni, iene, ghepardi ecc. Il campo si trova in prossimità del canale, ideale punto di partenza per le attività di fotosafari. Nel pomeriggio, fotosafari lungo i bordi della palude e nelle circostanti pozze d’acqua. Pasti e pernottamenti al campo.

 

7° e 8° GIORNO: SERONDELLA AREA, CHOBE NATIONAL PARK

Si prosegue verso nord in direzione del Chobe River, il secondo grande fiume dell’Africa meridionale (il più grande fiume è lo Zambesi). Eccoci arrivati nel cuore di uno dei più grandi e interessanti parchi africani (11566 kmq). Le sterminate pianure e praterie, i boschi di acacie e di mopani, rappresentano l’habitat ideale per gli immensi branchi di elefanti: ve e sono più di 100.000. Lunghissime piste sabbiose attraversano il parco. La varietà e l’abbondanza della sua fauna, lo rende unico al mondo: elefanti, leoni, leopardi, ghepardi, sciacalli, bufali, zebre, gnu, antilopi, gazzelle e numerose specie di uccelli. Il parco si divide in cinque zone principali: il fiume Chobe con la pianura alluvionale e le foreste di tek, le paludi di Savute Marshes e della Mababe Depression a ovest, la palude di Lynyanti, la zona calda e arida del centro, le saline e le foreste di mopane di Ngwezumba nel centro nord. Arrivo al campo, nell’area del fiume Chobe, non lontano dalla località di Serondella. Entrambe le giornate sono dedicate al fotosafari. Il pomeriggio dell’ottavo giorno, escursione facoltativa  in barca lungo il fiume Chobe. Pasti e pernottamenti al campo

 

9° GIORNO: VICTORIA ALLS, LIVINGSTONE (ZAMBIA)

Dopo un ultimo safari mattutino, si parte in direzione est per uscire dal Sedudu gate. Da qui si prosegue verso Kazangula Border Post. Si lascia la guida e si prosegue verso Livingstone in compagnia di un assistente locale. Pomeriggio a disposizione per visite individuali. Indispensabile e consigliata è la visita alle cascate Victoria: normalmente arrivati nelle vicinanze, è possibile scorgere un’immensa nube di vapore, generata dall’immensa massa d’acqua del fiume Zambesi che si getta nel vuoto sottostante, si solleva verso il cielo, come il fumo di un incendio. Se si tende l’orecchio e si presta attenzione, è possibile distinguere il fragore sordo delle cascate, chei Mokololo, gli antichi abitanti dei questa valle, chiamarono “Mosy oa Tunya”, ovvero “ il fumo che tuona”. Ovviamente le cascate non sono l’unica attrattiva, esiste la possibilità di acquistare in loco, un sorvolo in elicottero sulle cascate della durata di circa 15 minuti, o effettuare attività come rafting sul fiume Zambesi, o ancora safari a dorso d’elefante, safari in battello sul fiume, canoa, equitazione e molto altro ancora. Pasti liberi, pernottamento in hotel.

 

10° GIORNO: VICTORIA FALLS, LIVINGSTONE (ZAMBIA)

Dopo colazione, fine dei nostri servizi.